Biografia

Valeria  Vitulli è un’artista di grande raffinatezza intellettuale e formale. Guardando all’arte primitiva e arcaica la nostra artista cerca di andare verso un simbolismo primario della scultura; indirizzarsi all’essenzialità plastica di forme semplici e sintetiche, al fascino di soggetti assoluti, autosufficienti perché lontani da ogni subordinazione naturalistica fra significato e significante, presenze espressivamente potenti in sé stesse, nell’identità esplicita e nell’espressività dei suoi materiali.

Valeria Vitulli aspira a realizzare opere che abbiano una dimensione universale nella forma e nel contenuto. All’essenzialità dei volumi corrisponde il significato primario dei temi legati alla vita e alla natura.

Nata a Larino il 30-10-1977  opera nel campo della scultura da 25 anni, dopo un inizio da autodidatta ha frequentato  l’accademia di Belle Arti a Macerata.

Ha presentato mostre e partecipato a Simposi di scultura monumentale a livello internazionale ricevendo premi e riconoscimenti a concorsi di prestigio sulla scultura.

Vive ed opera nel suo studio a Larino.